Roma città educativa con Ignazio Marino Sindaco

2 giugno 2013
2 giugno 2013, Commenti: 0

roma città educativaMartedì 4 giugno Ignazio Marino, con i candidati ai Municipi e i sostenitori, farà un volantinaggio innanzi ad alcune delle scuole dei 15 municipi di Roma (scarica qui l’elenco).
Un’azione che nasce dalla ferma convinzione che Roma per divenire una vera capitale europa deve puntare sulla formazione e l’educazione dei suoi giovani cittadini. La scuola è uno degli asset strategici di sviluppo che Roma dovrà seguire.
Sono 3 le sfide che la futura giunta Marino dovrà vincere:
1)La scuola e i servizi educativi diventeranno il cuore pulsante della nostra Città

L’amministrazione Alemanno ha martoriato il sistema educativo e culturale romano, che aveva come asse portante l’idea della città-comunità. Una città fondata sulla conoscenza e sulla coesione sociale che mette al centro la crescita individuale e collettiva con progetti innovativi che uniscono il centro e le periferie. Una città che sceglie come motori del futuro formazione, conoscenza e cultura.

2) Le scuole diventeranno luoghi sicuri
Con la giunta Alemanno la situazione dell’edilizia scolastica ha raggiunto uno stato disastroso. La mancanza di investimenti e programmazione ha trasformato in emergenza quella che doveva essere manutenzione ordinaria.

3) Le scuole diventeranno luoghi aperti e inclusivi
A Roma ci sono più di 180 istituti comprensivi che vedono assieme più plessi scolastici (scuole dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo grado): devono essere la base per ripensare la città intorno ai bisogni dei bambini e degli adolescenti.

Scarica qui il volantino

Comments are closed.