Un incontro con i blogger per confrontarci su Roma

12 dicembre 2014
12 dicembre 2014, Commenti: Commenti disabilitati su Un incontro con i blogger per confrontarci su Roma

incontro_blogger_ignazio_marino1

Questa sera ho partecipato ad un incontro con i blogger anti-degrado della nostra città – Roma pulita, Roma fa schifo, Roma sostenibile, Retake Roma, Basta cartelloni, Salvaiciclisti e Riprendiamoci Roma – abbiamo parlato di Roma, dei progetti in corso e quelli in cantiere. È stato un momento di confronto e di ascolto.

A loro ho spiegato come stiamo cambiando la capitale d’Italia perché riconquisti il posto che le spetta nel mondo.

Sono stato molto felice di rispondere alle loro domande e a quelle dei cittadini collegati via web grazie allo streaming e alla diretta twitter dell’evento.

Ho ribadito che, insieme, dobbiamo cambiare la nostra Roma che è vittima, come sta emergendo, della criminalità organizzata ma anche di quella più spicciola basata sulla mentalità del favore. Una mentalità che dobbiamo combattere.

Ho spiegato come dopo le elezioni abbiamo trovato un sistema dove c’erano rendite di posizione, privilegi, favoritismi e come ne abbiamo cancellati tantissimi, come ad esempio i fatti gravissimi in Assicurazioni di Roma.

Molte sono le domande che mi hanno posto sul tema del decoro e della mobilità sostenibile.

Ho raccontato della sperimentazione ‘Boulevard Merulana’ per cui abbiamo chiesto ai negozianti di occuparsi dello spazzamento e della pulizia della porzione di marciapiede di fronte al loro punto vendita e abbiamo offerto loro, in cambio, una diminuzione del prelievo fiscale per lo smaltimento e la raccolta dei rifiuti.

Come intendiamo agire contro chi deturpa la nostra città, differentemente dagli street artist che stiamo, invece, valorizzando.

Sul nostro piano anti-corruzione ho spiegato che, nel rispetto dei curricula, e senza criteri punitivi, abbiamo già avviato la rotazione dei dirigenti e continueremo con il piano che il comandante Clemente ha voluto per la polizia locale. Questo nell’ottica di prevenire l’infiltrazione di elementi criminali all’interno delle nostre strutture, come purtroppo il Procuratore Pignatone ci ha dimostrato essere accaduto nei cinque anni passati.

Sono stato davvero felice di ricevere l’appoggio dei blogger e dei cittadini presenti sulle nostre scelte riguardo le iniziative natalizie di Piazza Navona. Lì abbiamo fatto un bando e non permetteremo a nessuno di allestire banchi senza rispettare le regole che abbiamo stabilito per il decoro della nostra città.

Abbiamo parlato di questo e molto altro, nell’interesse di Roma. Si è trattato di un momento di confronto importante, di quelli che fanno bene alla nostra città.

Comments are closed.