Più sicurezza con videosorveglianza nei quartieri

17 settembre 2013
17 settembre 2013, Commenti: 0

17-09-2013 IRM TorpignattaraIl sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino ha visitato, accompagnato dal comitato “I love Torpigna” e dal presidente del V Municipio, Giammarco Palmieri, il quartiere Torpignattara, dove ha parlato direttamente con i cittadini delle maggiori criticità dell’area, affrontando il tema sicurezza.

“I cittadini – ha detto Marino durante la sua passeggiata – mi hanno detto: ‘Alle buche pensaci dopo, adesso pensa a ridare dignità, decoro e sicurezza a un quartiere dove ci sono tanti problemi come droga, prostituzione e la paura di ogni forma di illegalità'”.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato Marino – è aumentare la sicurezza in aree come questa della città con un progetto di videosorveglianza. Si tratta di una proposta che abbiamo discusso questa mattina nella riunione del Comitato ordine e sicurezza al quale ho proposto di avviare dei progetti sperimentali in vari quartieri della nostra città, coinvolgendo la Confcommercio, la Camera di Commercio, i rappresentanti delle banche e i cittadini, così come accade in altre città europee”.

“Ho trovato interesse e disponibilità da parte del Prefetto e delle forze dell’ordine – ha aggiunto Marino – e nelle prossime settimane voglio riunire i rappresentanti del commercio di alcune aree della città per avviare un progetto di questo tipo. Torpignattara è uno dei quartieri da cui inizieremo. Già oggi ho proposto ai commercianti e ai cittadini della zona un progetto di videosorveglianza per prevenire ogni tipo di reato. Mi pare lo ritengano un buono strumento e credo – ha concluso Marino – si debba andare avanti su questa strada”.

Comments are closed.