Vogliamo riportare Roma nella legalità

31 luglio 2013
31 luglio 2013, Commenti: 0

Il Campidoglio è determinato a riportare la città nella legalità da ogni punto di vista. L’economia della città non va ripulita, ma protetta”. Lo ha dichiarato il sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino al termine della riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza svoltosi oggi in Prefettura.

“Ci sono azioni che possono essere condotte dal Campidoglio, – ha aggiunto Marino – attraverso la Polizia municipale, come il contrasto all’abusivismo commerciale. Abbiamo anche intensificato i controlli nelle aree che ci competono, come la stazione Termini e abbiamo chiesto ai membri del comitato, che hanno funzioni diverse da quelle del Campidoglio, di intensificare anche i controlli nell’aeroporto di Fiumicino”.

“Certamente – ha continuato Marino – la preoccupazione è grande, solo l’arma dei Carabinieri dal primo gennaio a ieri ha condotto più di 6.500 arresti. È dunque evidente che c’è preoccupazione per la presenza di una criminalità organizzata nella nostra città che non va e non sarà sottovalutata. Anche perché avendo grandi disponibilità di denaro, ha fatto anche investimenti nelle attività commerciali della città”.

Nel complesso, ha concluso Marino, dire che l’economia della nostra città vada ripulita mi pare eccessivo: l’economia romana è sana, fatta di tante piccole e medie imprese. Più che ripulita va protetta dalle infiltrazioni della criminalità organizzata”.

Comments are closed.