Da Toscana e Lazio alternativa reale agli Opg

29 agosto 2013
29 agosto 2013, Commenti: 0

“Dalla Regione Toscana è arrivato un segnale di speranza per il reale superamento degli Ospedali psichiatrici giudiziari. Un segnale che va nella direzione già intrapresa ad aprile dalla Regione Lazio, che per prima ha presentato un decreto sul fabbisogno di strutture sanitarie residenziali terapeutiche alternative agli Ospedali psichiatrici giudiziari. Ora la Toscana ottiene 11 milioni di euro dal ministero della Salute per arrivare al superamento della struttura entro il 31 marzo 2014 e con una delibera della Giunta fissa le tappe del progetto”. A dichiararlo in una nota il sindaco di Roma Ignazio Marino, che per anni si è occupato del superamento degli Ospedali psichiatrici giudiziari, come presidente della Commissione d’inchiesta del Senato sul Servizio Sanitario Nazionale, arrivando anche all’approvazione di un articolo di legge per riformare la materia.

“Si tratta in entrambi i casi – continua Marino – di un passo avanti concreto: significa assistere persone che hanno diritto a cure degne di questo nome. Bisogna attuare in via definitiva questa riforma per consentire ai folli autori di reato privati della libertà di poter avere accesso al rispetto della loro dignità umana”.

Ora serve un’assunzione di responsabilità anche dalle altre Regioni, – conclude Marino – dimostrando che la politica è in grado di costruire un futuro dignitoso per gli ammalati e per tutti gli italiani”.

Comments are closed.