Lula in Campidoglio, un onore per la città di Roma

7 giugno 2015
7 giugno 2015, Commenti: Commenti disabilitati su Lula in Campidoglio, un onore per la città di Roma

Marino-Lula

Questa mattina in Campidoglio abbiamo avuto l’onore di accogliere Luiz Inácio Lula da Silva per una lectio magistralis da titolo “Partecipare per cambiare: impegno civile contro la povertà e la disuguaglianza”.

Nel suo appassionato intervento il Presidente Emerito ha ricordato come la partecipazione civile e la mobilitazione di cittadine e cittadini, a partire dai giovani, sia necessaria per ogni cambiamento.

L’ho sempre pensato anch’io e sono convinto che anche in un momento difficile per Roma riusciremo a cambiare davvero e profondamente se sapremo liberarci da egoismi, privilegi e indifferenza unendo in una nuova collaborazione civica la determinazione del governo cittadino e le energie delle forze sociali ed economiche e di tutte le romane e i romani.

La partecipazione deve essere un modello di comportamento, di azione politica e sociale. Perché tutti insieme possiamo raggiungere obiettivi impensabili.

Marino-Lula2

Dobbiamo cambiare davvero il mondo, partendo dal locale e arrivando al globale, nella consapevolezza che ogni nostro piccolo gesto in questa direzione conta enormemente.

Possiamo costruire insieme una società più giusta in cui  – utilizzando le parole di Papa Francesco -“smettere di pensare che le nostre azioni quotidiane, ad ogni grado di responsabilità, non abbiano impatto sulla vita di chi, vicino o lontano, soffre la fame”.

Grazie ancora al Presidente Emerito Lula per essere stato qui oggi. A lui abbiamo voluto consegnare il massimo riconoscimento della nostra antica e splendida città: la Lupa Capitolina.

Comments are closed.