Ignazio Marino: “Sospenderemo la tassa di occupazione del suolo pubblico”

11 maggio 2013
11 maggio 2013, Commenti: 0

Roma ha bisogno di una rigenerazione urbana e non di nuovo cemento nelle aree verdi. Per favorire questo importante obiettivo sospenderemo in ogni parte della città la tassa di occupazione del suolo pubblico (COSAP), che si paga per l’allestimento di ponteggi collegati ai lavori di ristrutturazione delle facciate.

Naturalmente l’esenzione vale solo per i cantieri che concludono i lavori nel termine stabilito e concordato. In questo modo, ogni condominio risparmierà fino a 5.000 euro. Faremo anche un accordo con gli istituti di credito romani per favorire le migliori condizioni di finanziamento. Così si aiuta concretamente il mondo dell’edilizia romana, si abbellisce la città e si va incontro alle famiglie. Vogliamo, insomma, più cantieri al servizio di una città più bella e vivibile.

Comments are closed.