La chiusura di Malagrotta è una data epocale

2 ottobre 2013
2 ottobre 2013, Commenti: 0

Marino Zingaretti MalagrottaIl sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino, insieme al presidente della Regione Lazio Zingaretti, ha tenuto oggi una conferenza stampa in occasione della chiusura della discarica di Malagrotta.

“Sono davvero molto felice – ha detto Marino – perché, insieme a un gruppo di amministratori seri e rigorosi, iniziando dal presidente della Regione Zingaretti, stiamo festeggiando una data epocale. Credo davvero che sia stata premiata una politica che non entra nel dibattito violento e aggressivo e, in silenzio e umiltà, lavora nell’interesse della città“.

“Malagrotta era una una discarica aperta da un terzo di secolo – ha aggiunto Marino – e durante la campagna elettorale regionale e comunale avevamo detto che l’avremmo chiusa. Su questo nostro impegno c’è stato grande scetticismo dopo le diverse proroghe e i rinvii. Durante questi ultimi mesi c’è stato un lungo lavoro tecnico: da un lato chiudere una discarica gigantesca, dall’altro decidere dove conferire il prodotto del trattamento. Un lavoro che ci ha permesso di chiudere Malagrotta“.

“Il commissario – ha poi concluso Marino – ha indicato Falcognana, un sito dove molti hanno alzato la voce dicendo di non volere discariche: a Falcognana c’è già da molti anni e raccoglie un prodotto che ha dei gravissimi rischi. Per noi Falcognana è un sito residuale al quale ci rivolgeremo solo in caso di emergenza“.

Comments are closed.